Bastoncini di castagne e cavolini

Autunno e inverno regalano una miriade di sapori incredibilmente colorati e brillanti, saporiti e ricchi di vitamine… parlo della zucca, dei cavoli, delle castagne. Anche tu, come me qui nella cucina di Bocconcini Canini, hai fatto il pieno di queste prelibatezze? Questo è il periodo per farle assaggiare anche al tuo cane e procederei con questi bastoncini di castagne e cavolini di Bruxelles, oppure con i miei rotolini di zucca o le crocchette di patate e zucca!

Il sapore di questo super energetico snack è naturalmente dolce, con i pezzettini di cavolo belli croccanti sotto i denti: son l’ideale se vuoi portarteli in tasca durante una passeggiata a sei zampe, perché sono belli secchi ma non croccanti da sbriciolarsi.

Attenzione però, questo biscottino – a differenza delle mie ricette per cani, che puoi concedere al tuo cane senza troppe precauzioni – è da concedere con parsimonia; le castagne, infatti, se date in quantità eccessiva possono irritare l’intestino dei cani. Capita anche a noi bipedi… quindi non esagerare e danne solo un paio al giorno se il tuo cane pesa 30 kg circa, e metà se è di taglia piccola!

Bastoncini di castagne e cavolini

Ph: Ilaria Giovanna Doniselli

Bastoncini di castagne e cavolini: ingredienti per circa 12 bastoncini di 10 cm

  • farina di grano duro 60 g
  • farina di castagne 60 g*
  • cavolini di Bruxelles 3
  • acqua 70 g

Procedimento

Fare questa ricetta è davvero semplicissimo, comincia sfogliando i cavolini per eliminare le foglie esterne rovinate – oppure lavandole molto ma molto bene se non sono troppo consumate – tagliali a metà e poi tritali finemente. In una ciotola mixa accuratamente le due farine e aggiungi il trito di cavolini di Bruxelles.

Aggiungi anche l’acqua a temperatura ambiente e impasta tutto fino ad ottenere un composto compatto. Lascialo riposare per 10 minuti e poi stendilo sul piano di lavoro usando un po’ di farina per non farlo attaccare, dato che è molto umido. Ottieni una sfoglia di pochi millimetri, quindi tagliata a coltello per formare delle striscioline. I bastoncini, appunto.

Cuoci i bastoncini di castagne e cavolini in forno statico preriscaldato a 170° per 45 minuti, stendendoli su una leccarda foderata con carta forno e girandoli gli ultimi 5 minuti di cottura. In alternativa puoi usare il forno ventilato a 150° per 35 minuti. Dovranno risultare belli asciutti, sia per questioni di croccantezza che di conservabilità.

*Mi raccomando: non superare la dose consigliata, né eccedere nella dose giornaliera di questi bastoncini. Mi raccomando ulteriormente: non dare castagne cotte o crude al tuo cane: lo gonfierebbero tantissimo!

Conservazione

Puoi conservare i bastoncini di castagne e cavolini a lungo, ben chiusi in un contenitore ermetico e posti o in frigorifero o a temperatura ambiente. Puoi certamente congelarli sia da crudi – formati, e prima di essere infornati – che da cotti!

Buoni perché

  • I cani impazziscono per i cavolini di Bruxelles, che – soprattutto se consumati crudi o quasi – sono un vero e proprio toccasana per i cani!
  • La farina di castagne è una bomba di energia, ma in piccole quantità come suggerito in questa croccante e saporita ricetta.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Close
Close