Uovo di Pasqua per cani

Prendi un giochino, un biscottino, oppure un collare come ho fatto io, infiocchettalo e nascondilo in un uovo di Pasqua. Esatto, un uovo di Pasqua per cani! Ovviamente non è di cioccolato ma di biscotto, realizzato con la polvere di carruba con cui ho realizzato anche spettacolari tavolette di finto cioccolato per cani. Lo so, lo so, giustamente tu mi ricorderai che la filosofia Bocconcini Canini non è puntare su questo tipo di snack, ma per le occasioni speciali si può fare un’eccezione, no? In fondo uso solo gli ingredienti che ormai conosci bene, nulla di più…

Puoi includere il tuo cane al prossimo pic nic che farai, magari a Pasquetta: treccia di pane, muffin ai piselli e questo profumato e saporitissimo uovo di Pasqua!

Uovo di Pasqua per cani

Uovo di Pasqua per cani: ingredienti per 1 ovetto

  • polvere di carruba 20 g
  • yogurt greco 50 g
  • farina 0 100 g
  • olio extravergine di oliva 1 cucchiaio
  • acqua 1 tazzina da caffè
  • legumi secchi vecchi per la cottura alla cieca

Procedimento

Per fare l’uovo di Pasqua per cani, unisci in una ciotola la frina, lo yogurt e l’olio: impasta per bene. Dividi il composto i due e incorpora in uno un po’ di acqua, nell’altro la polvere di carrube (mi raccomando: non la farina, che è un addensante!) e acqua quanto basta per ottenere un composto malleabile. Unisci ora i due impasti, variegandoli in maniera non troppo uniforme per simulare le uova di pasqua di pasticceria, spesso variegate con cioccolato bianco e scuro. Se preferisci, puoi certamente ottenere un uovo di Pasqua tutto di “cioccolato” scuro diminuendo sensibilmente la dose di farina e aumentando quella di carruba, e miscelando i due composti fino ad ottenere un colore omogeneo.

Io ho usato uno stampino per torte, composto da due metà. Senza ungere lo stampo, stendi all’interno l’impasto cercando di farlo aderire benene e, soprattutto, livellando i bordi con precisione. Con i rebbi di una forchetta bucherella l’impasto senza oltrepassarlo. Accartoccia una porzione di carta da forno e inumidiscila, quindi dispiegalo e tamponalo: in questo modo non avrai difficoltà a farlo aderire a forme irregolari. Posiziona la carta da forno nello stampo facendolo aderire all’impasto, quindi riempi con dei legumi secchi* e cuoci in forno statico preriscaldato a 175° per 25 minuti. Le tue metà uovo sono pronte, taglia i bordi se necessario per renderli regolari e uniscile per formare il tuo uovo di Pasqua per cani!

*L’ideale sarebbe tenere in casa dei legumi secchi esclusivamente per questo uso ovvero la cottura alla cieca: una volta usati non puoi cucinarli ma conservarli in un vasetto praticamente all’infinito, riutilizzandoli quando serve.

Conservazione

Puoi conservare l’uovo di Pasqua per cani per una settimana in frigorifero e chiuso in un contenitore ermetico, oppure congelarlo dopo averlo avvolto per bene nella pellicola trasparente.

Buono perché

  • L’uovo di Pasqua è un’eccezione, un premietto giusto per il gusto di viziare un po’ il tuo cagnolino
  • Leggero, con olio etravergine di oliva e yogurt

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Close
Close