Ma se ti dicessi che d’ora in poi potrai fare un happy hour insieme al tuo cane? Un tavolino, un prosecco per te e le classiche cose che si sgranocchiano come noccioline e patatine… ma, per il tuo cane, nulla. da adesso potrai fare i canachos, dei nachos in versione canina, semplici e gustosissimi, che potrai accompagnare a dei croccantissimi nachos tutti per te: aperitivo in pendant! Ecco la ricetta per entrambe le preparazioni! E se vuoi altri suggerimenti per la tua bestiola, devi sapere che i cani vanno matti per questi bocconcini salati al prosciutto, le mie crocchette di patate sia per te che per il tuo cane e sulla stessa via anche i bon bon gelato simil bomboniera e i corn dog!

nachos

Nachos per umani: ingredienti

  • farina di mais (meglio fumetto, quella fine) 250 g
  • acqua 250 g
  • sale fino a piacere
  • paprika a piacere
  • peperoncino in polvere a piacere
  • sale e peperoncino in più per condire alla fine
  • olio di arachidi per friggere

Canachos per il tuo cane: ingredienti

  • farina di mais (meglio fumetto, quella fine) 250 g
  • formaggio grattugiato 100 g
  • acqua 150 g
  • olio extravergine di oliva 3 cucchiai

Procedimento

Cominciamo con i Nachos. In una ciotola unisci farina di mais, paprika e peperoncino. A parte scalda l’acqua con il sale, per farlo sciogliere del tutto. Unisci l’acqua salata tiepida alla farina, per impastare bene e ottenere un impasto liscio. Coprilo con pellicola trasparente e lascialo riposare una mezzora. Prepara due fogli di carta da forno e cospargi di farina di mais uno dei due. Su questo adagia una porzione di impasto (lasciando il resto avvolto nella pellicola), appiattiscilo, cospargilo con altra farina e coprilo con l’altro foglio di carta da forno. Stendilo con il mattarello fino ad ottenere uno spessore di 1 mm. Taglia la sfoglia ottenuta in triangoli. Puoi cuocere i nachos in due modi: fritti in padella oppure in forno. Per la frittura scalda 1 dito di olio in una padella e, quando è bello caldo, trasferisci al suo interno qualche nachos: non devono galleggiare nell’olio ma solo cuocersi e tostarsi. Scolali quando sono belli dorati. Per la cottura in forno ti basta trasferire i nachos in una teglia foderata con carta da forno e spennellarli con olio di arachidi o extravergine di oliva. Cuocili in forno statico a 180°C per 20-30 minuti. Condiscili a parte con abbondante sale e peperoncino se vuoi.

Per fare i Canachos, in una ciotola unisci farina di mais, olio e formaggio. A parte scalda l’acqua e aggiungila poi in ciotola insieme al resto, per impastare e ottenere un panetto compatto. Copri con pellicola e lascia riposare una mezzora. Come per i nachos procedi stendendo l’impasto tra due fogli di carta da forno e ottenendo dei triangoli dello spessore di 1 mm. Trasferiscili così come sono su una teglia foderata e cuocili in forno statico preriscaldato a 180°C per 20 minuti.

Conservazione

Meglio consumare subito i nachos, perché tendono a indurirsi parecchio soprattutto se fritti. I canachos, invece, possono essere conservati molto a lungo in un sacchettino alimentare. Puoi anche congelarli!

Buoni perché

  • L’impasto dei canachos è leggero e semplicissimo, a base di farina di mais che per i cani è la più digeribile
  • Consentono di fare un aperitivo insieme!

Join the Conversation

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Close
Close